nn5n Foundation
Branch of SCP Foundation
nn5n: scp-2430 Il Clone Immortale di Hitler
EuclidSCP-2430 Il Clone Immortale di HitlerRate: 56
SCP-2430

Elemento #: SCP-2430

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-2430 deve essere tenuto in una cella di contenimento per umanoidi standard nel Sito-17. I campioni di tessuto ottenuti da SCP-2430 devono essere eliminati dopo le analisi attraverso l'incenerimento.

Descrizione: SCP-2430 è un'entità umanoide dall'aspetto fisico identico a quello del defunto Adolf Hitler (1889 - 1945), alta 173 cm e dal peso di 72 kg. La struttura interna del corpo è coerente a quella di un essere umano privo di anomalie, salvo che gli organi non sono funzionanti. Le condizioni fisiche di SCP-2430 differiscono da quelle di un uomo normale nei seguenti aspetti:

  • Gli esami del DNA indicano che la struttura genetica di SCP-2430 derivi da una combinazione di quello del Sus scrofa (il cinghiale) e di quello del Capra aegagrus hircus (la capra domestica). Inoltre, il suo sistema scheletrico è stato identificato essere un'amalgama delle ossa di otto diversi individui. L'identità di queste persone è sconosciuta.
  • La sua materia cerebrale è composta da un misto di quella proveniente da un S. scrofa e da un C. aegagrus hircus.
  • Non necessità di cibo, acqua o aria, malgrado la presenza di un apparato digerente e di un apparato respiratorio.
  • Delle modifiche al sistema nervoso che ne hanno aumentato la sensibilità al dolore.
  • Mancanza di follicoli piliferi; al loro posto, sono state inserite delle ciocche di filamenti sintetici sulla nuca e sul volto di SCP-2430 in maniera tale che assomigliassero ai capelli e ai baffi di Hitler.
  • Incapacità di parlare.
  • Sono state trovate tracce di cianuro di potassio e frammenti di piombo rispettivamente nella circolazione sanguigna e nell'ipoderma.

La caratteristica anomala di SCP-2430 è la sua capacità di rigenerare tessuti muscolari e cutanei, che gli permette di guarire dalle lesioni e di rigenerare gli organi (come per esempio cuore e polmoni) che sono stati rimossi dal suo corpo. Le ferite e le incisioni sul corpo di SCP-2430 si rigenereranno nel giro di tre giorni dall'accaduto mentre per la ricrescita degli organi ci vorranno fino a due settimane; vedere il Documento 2430-Ä per una lista completa del tasso di riproduzione degli organi.

Tuttavia, questa capacità di SCP-2430 non include i danni al suo sistema scheletrico e il tasso di guarigione da una frattura è simile a quello di un essere umano comune. I campioni di tessuti prelevati da SCP-2430 non posseggono questa capacità rigenerante.

SCP-2430 è stato scoperto a Buenos Aires, Argentina il ██/██/1960 nell'abitazione del defunto █████ ████████, che era associato all'OBSKURA1. Inizialmente scoperto dagli agenti del Mossad che avevano catturato ████████, SCP-2430 venne fatto estradare dalla Fondazione dopo la scoperta delle sue proprietà anomale e dell'incapacità da parte degli uomini del Mossad di eliminarlo.

Addendum 2430-1: Il seguente messaggio è stato rinvenuto in casa di █████ ████████, tradotto dal tedesco.

Siamo riusciti a salvare il Führer e portarlo al sicuro. Purtroppo è a tutti gli effetti morto dentro. Maledico i Rossi per il trattamento inumano rivolto al Führer, che potrebbero essere stati stregati dalle loro stesse wunderwaffe. Vorrei avessimo potuto dargli una morte compassionevole ma abbiamo provato di tutto. Lui non perirà. Non lo abbandonare; dà troppo nell'occhio alla luce del sole.

Addendum 2430-2: Le seguenti lettere furono recuperate dal Quartier Generale della Divisione "P" del GRU dopo il collasso dell'organizzazione nel 1991, che rappresentano l'unica documentazione sopravvissuta riguardante SCP-2430. Ognuna di esse è stata tradotta dal russo.

01.XII.1943: Tra gli oggetti degni di nota recuperati dal campo annesso della Obskurakorps in Janowska, vi è un centinaio di brani di carne del Sæhrímnir con degli scheletri umani inseriti nel loro interno. Hanno una forma umanoide e possono rigenerare qualsiasi parte venga tagliata da essi, fintanto che è presente lo scheletro. In sostanza, si possono considerare delle macchine rivestite di carne.

13.VI.1945: Riguardo l'uso della carne del Sæhrímnir, il Compagno Stalin ha personalmente esaminato e rifiutato la proposta del Progetto Einherjar. Al suo posto, il Compagno Stalin ha proposto e accettato un'alternativa - il Progetto Judecca.

28.VII.1947: Il Compagno Stalin ha esaminato personalmente i prototipi. La loro incapacità di provare dolore non va bene; non è in linea con gli obiettivi del Progetto Judecca.

24.II.1948: Scortate i modellatori di carne uralici2 al quartier generale di Mosca. Sono stati incaricati di collaborare col Progetto Judecca, rispettando le indicazioni del Compagno Stalin. Il diritto di proclamare una vera vittoria e giustizia su Hitler per conto dell'Unione e del popolo sovietico è stato realizzato.

17.IV.1950: In cambio della loro cooperazione al Progetto Judecca, verranno donati 4000 kg di carne del Sæhrímnir a una rappresentativa dei modellatori di carne uralici. Passando ad altro, il Compagno Stalin desidera avviare un processo privato contro Hitler.

09.V.1951: Oggi è la Giornata della Vittoria. Dopo aver presenziato alla parata, il Compagno Stalin onorerà con la sua presenza la cella di Hitler. Anche quest'anno ha richiesto di assistere al Rito di Nyûz3. Interroganti, per favore assicuratevi che ciò avvenga.

06.V.1953: Il Compagno Stalin è morto. Non c'è più bisogno di tenere Hitler qui. Non ha senso sprecare pallottole per lui, tanto non morirà. Limitatevi a seppellirlo con discrezione. È soltanto uno spreco della carne del Sæhrímnir.

versione della pagina: 4, ultima modifica: 22 Mar 2020 22:01
Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License

Privacy Policy of website