nn5n Foundation
Branch of SCP Foundation
nn5n: scp-357 Argilla Affamata [DA TRADURRE]
SafeSCP-357 Argilla Affamata [DA TRADURRE]Rate: 53
SCP-357

Elemento#: SCP-357

Classe dell'Oggetto: Safe Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: Un campione di semi da 10 kg di SCP-357 deve essere contenuto in un contenitore chiuso ermeticamente in una stanza di 3 m x 3 m x 3 m nel Sito-19. I campioni rimossi dal contenitore non devono superare 1 kg. È necessario conservare un registro dettagliato di tutti ciò che viene prodotto da SCP-357, completo di registri accurati di ciò che era stato utilizzato per alimentarlo e quanto del campione è stato successivamente distrutto tramite compressione. La massa del contenitore deve essere monitorata elettronicamente. Cambiamenti di massa che non sono giustificati dalla rimozione o dalla restituzione dei campioni comporterà un blocco automatico di quella sezione del Sito-19, poiché ciò indica che potrebbe essersi verificata una violazione del contenitore. Salvo approvazione del livello 4, i ricercatori non devono esporre SCP-357 a temperature superiori a 100 ° C. La quantità esposta a queste temperature non deve mai essere maggiore di 1 mm3, in nessun caso.

Descrizione: SCP-357 è una sostanza malleabile con una densità di 250kg/m3. È stato riscontrato che il materiale riflette tutte le radiazioni con un'efficienza del 100%. Ad oggi, l'analisi chimica di SCP-357 non ha prodotto risultati conclusivi. La microscopia elettronica di SCP-357 non ha mostrato granularità intrinseca a nessun livello. Questi ultimi due risultati suggeriscono che SCP-357 potrebbe non essere di natura atomica; tuttavia, non vi sono state ipotesi soddisfacenti su come la materia barionica sia in grado di interagire con essa.

Quando è permesso interagire fisicamente con SCP-357, i ricercatori descrivono che ha una consistenza simile a quella del composto di modellizzazione del marchio Play-Doh. Tuttavia, a differenza di Play-Doh, SCP-357 non manterrà la sua forma per un certo periodo di tempo se lasciato a riposo. Si depositerà ad una velocità di circa 0,5 cm al minuto fino a quando non riprodurrà la forma dell'interno del suo contenitore. SCP-357 formerà un menisco all'interno del contenitore alto 7,5 cm. Lo spessore della sostanza nella parte superiore del menisco è di 1 mm, a quel punto si fonde con la superficie del contenitore seguendo una curva gaussiana. Se lasciato stabilizzare su una superficie piana, SCP-357 si diffonderà fino a quando il suo spessore medio non è superiore a 1 mm. Il bordo della massa segue la stessa funzione gaussiana che si vede nel menisco.

Se della materia solida viene posta in un contenitore di SCP-357, affonderà nella sostanza a una velocità costante di 0,5 cm al minuto. SCP-357 sposta il volume appropriato come farebbe qualsiasi altro fluido. Se l'oggetto solido è completamente assorbito da SCP-357, sarà impossibile distinguere tra esso e la sostanza di SCP-357. Le teorie vanno dall'oggetto che assume le proprietà di SCP-357 all'oggetto che viene sostituito da un volume corrispondente di SCP-357.

Se una pressione omogenea di almeno 100 N/cm2 viene applicata a un campione di SCP-357, il materiale diminuirà di dimensioni a una velocità di 1.3 cm3 al minuto o più, a seconda dell'entità della pressione. Se compresso in questo modo, la densità di SCP-357 non cambia. Piuttosto, la massa diminuisce alla stessa velocità del volume. Dove va la massa in eccesso è attualmente sconosciuto. Se compresso a circa 1 mm3 a temperatura ambiente, nessuna quantità di forza è in grado di ridurre ulteriormente le dimensioni.

L'applicazione della pressione del vuoto non aumenta le dimensioni di un campione di SCP-357. L'unico metodo trovato per aumentare la sua massa è tramite l'incapsulamento di un volume.

Addendum 357-1: SCP-357 fu inizialmente prodotto da un ciclotrone nel 19██ a [DATI CANCELLATI]. Ai ricercatori responsabili dell'università è stato assegnato un amnestic di classe B, ad eccezione del dottor R███████ B█████ a cui è stato concesso il livello 2 e che è stato autorizzato a svolgere ulteriori ricerche su SCP-357. Ad oggi, i risultati dell'esperimento iniziale che ha prodotto SCP-357 non possono essere riprodotti. Per precauzione, i laboratori di fisica delle particelle e i collettori di particelle vengono periodicamente monitorati per scoperte simili.

Addendum 357-2: SCP-357 è in attesa di revisione per l'uso nello smaltimento di oggetti pericolosi detenuti dalla Fondazione. Fino a quando le proprietà di SCP-357 non saranno comprese in modo più concreto, in particolare in ambienti ad alta energia, viene negata l'approvazione. È già chiaro che SCP-357 non deve essere esposto ad alcuni oggetti, a causa del rischio di espansione illimitata del materiale. -O5-█

Addendum 357-3: Alcuni membri del personale sono stati sorpresi a fumare all'interno ed espirare in SCP-357 nel tentativo di nascondere le prove. Ciò è fortemente scoraggiato a causa di considerazioni di sicurezza, problemi di salute e rischio di ingestione accidentale. Le foto dei file degli esperimenti 357-3 e 357-4 sono disponibili gratuitamente per coloro che continuano a praticare questo abuso della proprietà della Fondazione.

Registro Esperimenti 357-1:

Date: ██/██/████
Oggetto: Una (1) palla da ping pong.
Procedura: SCP-357 può assorbire completamente la palla mentre si trova in un contenitore posto su di una bilancia elettronica.
Dettagli: Si vede che la palla affonda nel campione di SCP-357. Quando ciò che rimane della palla scompare dalla vista, la scala riporta un aumento di massa di 5,6 g, equivalente alla differenza tra la massa della palla da ping pong e quella del volume equivalente di SCP-357.

Registro Esperimenti 357-2:

Data: ██/██/████
Oggetto: Una massa di SCP-357
Procedura: Un campione di SCP-357 viene modellato in una scatola e posizionato su una bilancia elettronica. Prima di poter impostare, il coperchio della scatola, anch'esso modellato da SCP-357, viene posizionato su di esso.
Dettagli: Viene rilevato un aumento di massa, superiore alla massa del coperchio. La dissezione della scatola mostra che ora è una massa solida di SCP-357.

Registro Esperimenti 357-3:

Data: ██/██/████
Oggetto: Un sano Rattus norvegicus.
Procedura: Un campione di 5 mm3 di SCP-357 viene inserito nel cibo per topi. Il ratto deve essere monitorato per 24 ore dopo l'ingestione o fino alla morte, a quel punto deve essere sezionato.
Dettagli: Un'ora dopo l'ingestione, SCP-357 viene eliminato dal sistema digestivo del ratto. Poco dopo, il soggetto mostra una risposta al dolore. Si osserva che il dolore aumenta nel tempo. Sebbene la massa dell'animale non cambi, una quantità crescente di SCP-357 viene eliminata dal suo corpo, concludendosi con un flusso continuo dopo tre ore. La morte si verifica pochi minuti dopo questo evento. La dissezione rivela che l'intero tratto digestivo è stato convertito in SCP-357, insieme a un numero di organi circostanti. Si ritiene che la morte sia stata causata dalla perdita di sangue.

Registro Esperimenti 357-4:

Data: ██/██/████
Oggetto: Un sano Rattus norvegicus.
Procedura: La procedura è identica all'esperimento 357-3. Al soggetto viene fornito un apporto endovenoso di sangue per prevenire la morte prematura.
Dettagli: Le osservazioni fino alle tre ore corrispondono a quelle dell'esperimento 357-3. Il flusso di SCP-357 estruso dal ratto continua a un ritmo costante. Dopo altri 30 minuti, il soggetto diventa sempre più letargico. 15 minuti dopo, si verifica la morte. La dissezione mostra che gran parte delle visceri del ratto sono stati sostituite con SCP-357, insieme a una parte significativa della sua massa muscolare. La causa del decesso è dovuta alla conversione da parte del muscolo cardiaco in SCP-357.

Registro Esperimenti 357-5:

Data: ██/██/████
Oggetto: SCP-357 in condizioni criogeniche
Procedura: SCP-357 viene posto in un ambiente con elio liquido e meccanicamente compresso meccanicamente.
Dettagli: Una pressione di 100 N/cm2 viene applicata a SCP-357. Il campione può essere compresso a soli 0,01 mm3. Mentre è ancora compresso, il campione può tornare a temperatura ambiente. Quando viene rimossa la pressione, il campione torna immediatamente a un volume di 1 mm3.

Registro Esperimenti 357-6:

Data: ██/██/████
Oggetto: SCP-357 in condizioni di alta temperatura
Procedura: SCP-357 è compresso a 1 mm3 a temperatura ambiente. Il meccanismo viene quindi posizionato in un ambiente a 1000°C e quindi rilascia il campione.
Dettagli: Ad una temperatura di 750°C all'interno del meccanismo di compressione, SCP-357 si espande con una forza sufficiente per danneggiarlo. 40 m3 di SCP-357 vengono prodotti in dieci secondi, assorbendo completamente la fornace, attrezzature per un valore di $ 50.000 e due ricercatori. Dopo un'ora, il volume del campione diminuisce all'equivalente della materia assorbita. La classe dell'oggetto viene cambiata da Safe ad Euclid. Non sono consentiti ulteriori esperimenti ad alta energia a meno che non si possa dimostrare definitivamente che non si verificherà una ripetizione dell'incidente.

Registro Esperimenti 357-7:

Data: ██/██/████
Oggetto: SCP-357.
Procedura: Un campione da 1 mm3 di SCP-357 viene posto in un contenitore da 40 m3. La temperatura ambiente viene costantemente aumentata per determinare la velocità di espansione del materiale dall'applicazione di energia termica.
Dettagli: l'esperimento è ancora in attesa di approvazione di livello 4. Prima di prendere una decisione, sono necessari modelli di espansione e ulteriori informazioni sulle procedure di sicurezza da parte del Dr. B█████.

versione della pagina: 1, ultima modifica: 30 Jul 2019 16:16
Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License

Privacy Policy of website