nn5n Foundation
Branch of SCP Foundation
nn5n: scp-394 Candele da orecchio
SafeSCP-394 Candele da orecchioRate: 75
SCP-394
scp-394.jpg

SCP-394

Oggetto #: SCP-394

Classe Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-394 deve essere tenuto in un armadietto di contenimento standard nel Sito-██ con un lucchetto a combinazione. La combinazione del lucchetto deve essere reimpostata dopo l'uso come previsto dalle procedure operative standard.
Difese di tipo attivo devono essere mantenute in operatività. L'uso è limitato ai soli esperimenti da parte del personale autorizzato di livello 3. Per nessun motivo SCP-394 deve essere testato in un'area chiusa.

Descrizione: SCP-394 è un contenitore di candele da orecchio, ognuna delle quali ha un diametro di 1.2 cm ed è lunga 24 cm, una delle estremità è affusolata. Il contenitore conteneva originariamente 24 pacchetti, contenenti a loro volta due candele ciascuno, ad oggi rimangono 17 pacchetti.
Le candele da orecchio sono dei tubi vuoti di amatl ricoperti da cera d'api ed erbe varie.
La maggior parte delle erbe utilizzate sono delle comuni aromatiche, ma alcune rimangono non identificate.

Ogni pacchetto presenta delle istruzioni su come utilizzare le candele, avvertendo di avere sempre un accendino a portata di mano oltre a prendere delle precauzioni per tenerle in un luogo aperto e con buona ventilazione. Le istruzioni mostrano come l'utilizzatore debba distendersi sul suo fianco sinistro, piazzare la fine affusolata della candela da orecchio all'interno del condotto uditivo, e poi utilizzare il proprio accendino per accendere la candela. Le istruzioni avvisano di non far bruciare la candela per più di quattro ore alla volta, e di "meditare prima e dopo per facilitare il riallineamento delle energie del corpo".

Quando utilizzate, le candele bruciano di una luminosa fiamma arancione ed emanano una fragranza calmante, il cui odore ricorda quello dell'incenso con un pizzico di cera e sego. L'odore ha un effetto soporifero sull'utilizzatore, il quale finisce per cadere in un sonno profondo. La candela, nelle condizioni condizioni raccomandate, brucerà con la luminosità e il calore di una tipica candela da orecchio. Quando interrogato, il soggetto racconterà di sogni semi-lucidi con una varietà di elementi fantastici, oltre alla sensazione di essere osservato da lontano.

Mentre la candela brucia, l'utilizzatore inizia a perdere grasso corporeo nell'ordine di un chilogrammo ogni cinque minuti. Durante questo intervallo di tempo la lunghezza della candela rimane costante, sebbene in un'area chiusa l'aria si riscalderà significativamente divenendo povera di ossigeno e fuligginosa. La candela continuerà a bruciare, tuttavia, finchè non sarà spenta o l'utilizzatore non avrà più grasso corporeo rimanente.

Se la candela è ancora accesa quando non c'è più alcuna presenza di grasso corporeo, questa diminuirà di lunghezza e il corpo del soggetto comincerà ad essiccarsi e indurirsi, portandolo alla morte nei primi dieci minuti. Questo evento non sveglierà l'utilizzatore. La carne alla fine otterrà la stessa consistenza della carne essiccata, e il profumo della candela cambierà: dei testimoni lo descrivono simile ad un affumicatoio o ad un barbeque, anche se si sentirà ancora l'odore di incenso.
La fiamma della candela continuerà a bruciare i resti del soggetto a meno che non venga spenta. Il cadavere continuerà a bruciare velocemente quanto della legna secca, lasciando solo pochi resti di ceneri sottili.

Quando testata in un'area ben ventilata, la colonna di fumo e vapore prodotta dalla candela non viene normalmente deviata dalle correnti d'aria ambientali, resistendo a una forte pioggia e ad un forte vento laterale superiore agli 80 km/h. Invece, vagherà costantemente secondo una linea diritta che seguirà una bussola indicante un'unica direzione in relazione al tempo e al luogo dell'utilizzo. Se gli è concesso orientarsi prima di accendere la candela, i soggetti si sdraieranno sempre in modo parallelo a questa linea. I tentativi di triangolare la destinazione della colonna di vapore si sono rivelati insoddisfacenti, suggerendo che "l'obiettivo" sia in movimento.

Addendum 394-1: SCP-394 fu scoperto nel 20██ presso l'ufficio postale ██████████, ████, come un pacchetto contrassegnato come non consegnabile. L'edificio presente all'indirizzo in questione, ███ ███████ ██, era bruciato in un incendio sei giorni prima. Le circostanze dell'incendio, in particolare [REDATTO], portarono la Fondazione ad essere contattata dalle parti coinvolte nella vicenda. Il pacco aveva era etichettato come provienente dalla compagnia A█████ M██████████, sebbene la stessa non avesse documenti inerenti il prodotto. L'indirizzo di restituzione del carico era sbagliato, quindi lo stesso rimase presso l'ufficio delle lettere non consegnate finchè non fu ottenuto dall'Agente T█████.

Addendum 394-2: Un campione di SCP-394 fu disassemblato per un'analisi chimica. L'esame dell'amatl mostrava tracce chimiche scritte con caratteri precedentemente sconosciuti. L'analisi linguistica è tutt'ora incompleta, ma il linguaggio condivide alcune radici con altre lingue proto-Indo-Europee. Le ricerche suggeriscono che la scrittura in questione sia una descrizione di un'offerta rituale ad un'entità oltremondana sconosciuta, forse una sorta di preghiera.

Addendum 394-3: A causa dell'aumento delle segnalazioni riguardanti combustioni spontanee e inspiegabili incendi nelle case degli utilizzatori di candele da orecchio, l'utilizzo di metodi estremi per il rintracciamento e il contenimento degli esemplari di SCP-394 sono stati approvati. – O5-█

versione della pagina: 2, ultima modifica: 24 Mar 2020 17:06
Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License

Privacy Policy of website