nn5n Foundation
Branch of SCP Foundation
nn5n: scp-460 Seduta Spiritica Tempestosa
EuclidSCP-460 Seduta Spiritica TempestosaRate: 69
SCP-460

Elemento #: SCP-460

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-460 deve essere continuamente tracciato e osservato dalla Squadra Speciale Mobile Mu-13, contenendo ogni incidente serio che può verificarsi nel contempo. Ogni informazione rilevante raccolta deve essere trasmessa, criptata e salvata in copia al Sito 19. In caso di evento ectoplasmatico di ampia portata, tutto il personale deve evacuare l'area per un minimo di 8 chilometri dalla posizione corrente di SCP-460.

Descrizione: SCP-460 è una massa cumulonembo fluttuante liberamente, con un diametro medio di 3,5 km. Solitamente SCP-460 assume la forma di un vasto anello, indifferente alle condizioni meteo standard che modificherebbero una nuvola di forma e ampiezza simile. La composizione della nuvola in sé è normale, dove l'acqua ghiacciata (H2O) forma il 98,7% della composizione totale; tuttavia il rimanente 1,3% consiste di una forma altamente attiva di ectoplasma, la quale dà a SCP-460 le sua proprietà anomale.

SCP-460 è tipicamente in uno stato dormiente e fluttua ad una velocità generalmente paragonabile a quella del vento circostante. Talvolta SCP-460 rallenta i suoi movimenti, solitamente sopra un'area moderatamente popolata, e una volta completamente fermo l'ectoplasma presente nel cumulonembo si addensa per poi precipitare sotto forma di una pioggia vischiosa, facendo sì che gli spiriti dei morti di recente si manifestino sotto forma fisica come fantasmi. Questa pioggia si manifesta come una precipitazione minore in seguito a quella principale, presentando solo pause intermittenti. Solitamente solo i soggetti deceduti entro un anno dall'evento si manifestano, nonostante ci siano state delle rare eccezioni. Si noti che gli esseri umani non sono i soli capaci di tornare sotto forma spettrale, in quanto tutte le forme di vita senziente con uno scopo sono suscettibili a tale riesumazione spiritica.

Gli spiriti che si manifestano durante la permanenza di SCP-460 sono completamente autonomi e nel tempo in cui rimangono in circolazione tornano ad assumere l'aspetto che avevano in vita. Tuttavia, la manifestazione in sé varia di caso in caso: la maggior parte dei soggetti morta di cause naturali assumono spesso un atteggiamento passivo e non differiscono molto dal loro normale aspetto; al contrario, nei soggetti morti con violenza, come vittime di omicidi e stupri, vi è un certo numero di variazioni che si concretizzano spesso in raffigurazioni spettrali di esseri in cerca di giustizia. Si noti che le morti scaturite dall'influenza di SCP-460 portano ad ulteriori manifestazioni.

L'ectoplasma che compone le singole manifestazioni spiritiche "evapora" con il passare del tempo, tornando alla massa principale di SCP-460; questo processo può richiedere un tempo fra alcuni giorni e diverse settimane, dipendentemente dalle condizioni atmosferiche nell'area. Quando SCP-460 ricomincia a muoversi, inoltre, tutte le manifestazioni evaporano all'istante e il ciclo ricomincia. Dopo essere tornato in movimento, SCP-460 tornerà a vagare per un lasso di tempo indeterminabile, senza particolari pattern comportamentali.

L'oggetto è stato scoperto a ████, vicino alla Siberia, dove erano cominciati a circolare nella stampa locale diverse voci di una vera e propria "città fantasma": il numero delle manifestazioni ectoplasmatiche causate dalla lunga permanenza di SCP-460 era infatti divenuto impressionante, e a causa della natura ostile degli spiriti ora residenti in loco è stato necessario mobilizzare una vasta operazione militare per mettere in sicurezza l'area. Il personale sopravvissuto all'evento compone oggi la Squadra Speciale Mobile Mu-13, conosciuta come i "Ghostbusters". SCP-460 è stato immediatamente classificato come SCP di classe Keter e tutta la ricerca ad esso inerente si è focalizzata su come predire i suoi movimenti onde evitare ulteriori incidenti.

Addendum: Considerate le conseguenze (o l'assenza di tali) nell'Incidente 460-b e 460-c l'oggetto è stato riclassificato a Euclid.


Registro delle Osservazioni 460-a

Tutti i rapporti provenienti da Mu-13 devono essere catalogati e formattati come segue:

Soggetto: Amy Glaskow, ex casalinga e madre di 3 figli.
Data: ██-██-████
Giorno del Decesso: ██-██-████
Luogo: ██████, Liverpool
Causa del decesso: Incidente stradale.
Descrizione: Una comparazione con i registri ha mostrato poca o alcuna differenza fra la manifestazione e la persona in vita. Il soggetto è ritornato alla propria precedente casa, per poi riconciliarsi con il marito e i figli. Primo caso osservato di smaterializzazione prematura, una settimana prima dell'evaporazione standard.

Soggetto: Richard Bellington, ex supervisore portuale con legami al crimine organizzato.
Data: ██-██-████
Giorno del Decesso: ██-██-████
Luogo: ██████, NJ, USA
Causa del decesso: Annegamento.
Descrizione: La manifestazione somigliava fisicamente al soggetto, ma i suoi abiti non erano il suo precedente abito da lavoro quanto una divisa da prigioniero all'antica completa di strisce bianche e nere e una palla incatenata alla caviglia sinistra. Il soggetto si è diretto alla stazione di polizia del luogo e ha tentato di testimoniare contro un boss del crimine locale. L'investigazione in merito è ancora in corso. Il soggetto si è smaterializzato normalmente.

Soggetto: Alexsandr Daskovich, ex proprietario di un bar del posto.
Data: ██-██-████
Giorno del Decesso: ██-██-████
Luogo: ████, Russia
Causa del decesso: Trauma cerebrale.
Descrizione: La manifestazione era una versione mostruosamente forte del soggetto con un comportamento estremamente aggressivo che ha attaccato i proprietari del suo precedente bar, portando immediatamente alla morte di una persona per gravi ferite. Altri due sono poi morti a causa dell'incendio scoppiato all'interno del locale, che ha portato al crollo dell'edificio. La causa dell'incendio è ancora sconosciuta. Il soggetto si è smaterializzato poco dopo.

Soggetto: Kong Mu Shen, ex agente di polizia.
Data: ██-██-████
Giorno del Decesso: ██-██-████
Luogo: Provincia di █████, Cina
Causa del decesso: Infarto cardiaco.
Descrizione: La morte del soggetto è avvenuta mentre SCP-460 si trovava sul posto. Il soggetto ha tentato di arrestare una delle manifestazioni, che si è rivelata in quanto tale. È seguito un arresto cardiaco come risultato dello stress. Il soggetto si è manifestato normalmente e, in seguito ad un iniziale periodo di spaesamento, ha cominciato ad operare come un agente delle forze dell'ordine fino alla smaterializzazione.

Soggetto: Alex Grahl, ex famoso serial killer.
Data: ██-██-████
Giorno del Decesso: ██-██-████ [Nota: la morte è avvenuta sette anni prima della manifestazione.]
Luogo: █████, Germania
Causa del decesso: Ferite da arma da fuoco.
Descrizione: La manifestazione non ha alcuna simiglianza con il soggetto prima della sua morte e assomiglia invece ad una interpretazione sinistra e disturbante di un troll norreno. Il soggetto si è manifestato al luogo della sua morte, un hotel nel quale il soggetto era stato ucciso durante un raid da parte delle forze dell'ordine; il soggetto ha quindi proceduto ad uccidere e in parte cannibalizzare la maggior parte degli impiegati ed ospiti dell'edificio. Soggetto neutralizzato e smaterializzato poco dopo dalla Mu-13. Primo caso di manifestazione di un soggetto morto da molto tempo.

Soggetto: James Strather, ex famoso medium spirituale.
Data: ██-██-████
Giorno del Decesso: ██-██-████
Luogo: ███████, GA, USA
Causa del decesso: [DATI CANCELLATI]
Descrizione: Il soggetto è parso estremamente vendicativo e la sua prima azione è stata di manifestarsi ad ognuno dei suoi passati critici per rendere apparente la sua attuale condizione. Soggetto smaterializzato prima del tempo, primo esempio di un essere vivente capace di influenzare il proprio spirito manifestato sul piano fisico.

Soggetto: Spot, ex cane domestico.
Data: ██-██-████
Giorno del Decesso: Sconosciuto
Luogo: ██████, Irlanda
Causa del decesso: Sconosciuta.
Descrizione: Il soggetto sembrava essere una manifestazione di un cane di razza mista (razze parentali impossibili da verificare) con un collare recante il nome "Spot". Incontrata Mu-13 il soggetto ha interagito in modo giocoso con diversi membri della squadra speciale, seguendo poi Mu-13 per l'interezza della sessione. Il soggetto si smaterializza normalmente con grande delusione della Mu-13, che si era nel frattempo affezionata al soggetto e alla sua compagnia.

versione della pagina: 2, ultima modifica: 10 May 2020 23:15
Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License

Privacy Policy of website